Carie e bambini potrebbero sembrare un binomio indissolubile, tuttavia non è così. Con una valutazione del rischio carie nei bambini è possibile prevenirle e in caso di una presenza già attestabile, intervenire terapeuticamente prima che la loro presenza si riveli pericolosa.

Clinica Odontoiatrica A. Canova vi propone un protocollo per la valutazione del rischio carie per i bambini e, di seguito, alcuni possibili interventi terapeutici in base al rischio.

Clinica Odontoiatrica A. Canova, sulla base delle propria filosofia, proporrà sempre ai propri pazienti i servizi più avanzati a livello tecnologico con l’obiettivo di diminuire l’invasività delle terapie aumentandone efficacia e precisione.

Protocollo per la valutazione del rischio carie su bambini e adolescenti

Prima visita

Visita di valutazione generale. Durante la prima visita vengono valutati lo stato di salute orale generale, la potenziale necessità di intervento, la presenza di carie e/o mal occlusioni. Lo stato generale di salute viene documentato in un apposito modulo consegnato al paziente/genitori.

La durata della prima visita di valutazione è generalmente di 20/30 minuti.

Seconda visita (seduta) – ove necessaria

Individuazione della classe di rischio carie nei bambini / adolescenti .

Durante la seconda visita, se ritenuto necessario durante la prima visita e previa approvazione del paziente/genitori, viene rilevato l’indice DMTF (ovvero un indice che identifica lo stato di salute della bocca), l’indice di placca, le eventuali abitudini alimentari potenzialmente “pericolose” per l’insorgenza della carie.

Verranno quindi effettuati test salivari per individuazione dei batteri che concorrono all’insorgenza della carie e i test per il PH salivare (co-fattore nell’insorgenza della carie).

La durata della seduta è mediamente di 30/45 minuti.

Dopo una settimana viene fatta la discussione dei risultati, l’individuazione del livello di rischio carie, la consegna documenti con la rilevazione dei dati e l’eventuale proposta di piano di prevenzione/terapeutico adeguato con relativo preventivo.

Una volta effettuati i test sopra descritti, verrà quindi individuata la classe di rischio per lo sviluppo della carie; di seguito vengono quindi riportati i possibili protocolli per la prevenzione dell’insorgenza della patologia cariosa sulla base della classe di rischio.

Possibili interventi terapeutici in base al rischio carie nei bambini

Classe 1 – rischio carie medio-basso

In tale classe di rischio gli interventi consigliati sono:

  • sigillatura dei solchi dei primi molari permanenti; tempo neccessario : 2 sedute di 30 min.
  • applicazione vernice al fluoro ; tempo necessario : 2 sedute di 30 min.
  • seduta di motivazione e istruzione ad una corretta igiene orale in tale classe di rischio sono consigliati richiami periodici ogni 6 mesi, con eventuale rivalutazione del rischio carie.

Classe 2 – rischio carie medio-alto

In tale classe di rischio gli interventi consigliati sono :

  • sigillatura dei solchi dei primi molari permanenti e dei denti da latte lontani dalla permuta; tempo necessario : 2/4 sedute di 30 min.
  • applicazione vernice al fluoro. Tempo necessario : 2 sedute di 30 min.
  • revisione e lucidatura di vecchie otturazioni (escluso il rifacimento) – seduta di motivazione e istruzione ad una corretta igiene orale

Contattaci per un consulto gratuito o per prenotare una visita.