Per ortodonzia invisibile sia su adulti che su i bambini si intende tutto l’insieme di trattamenti mirati all’allineamento dei denti attraverso dei dispositivi (tra cui l’apparecchio invisibile) che riducono notevolmente l’impatto estetico classicamente associato all’apparecchio tradizionale. Nella metodica da noi utilizzata, l’allineamento avviene attraverso una serie di “mascherine trasparenti” che permetteranno di realizzare la correzione dei denti. Le mascherine trasparenti per l’ortodonzia invisibile vengono ottenute attraverso l’analisi dei modelli (repliche in gesso della bocca del paziente) e di radiografie mirate, che ci permettono di ottenere una serie di allineatori trasparenti utili alla finalizzazione del caso. Gli allineatori trasparenti generalmente vengono sostituiti ogni 15/30 giorni a seconda del caso, e richiedono un intensa collaborazione da parte del paziente in quanto debbono essere indossati circa 22 ore su 24. Gli allineatori “trasparenti” (come gli apparecchi invisibili) risultano in realtà poco visibili ma non completamente invisibili, in quanto comunque dotati di un proprio spessore ancorchè minimo. Come tutte le discipline odontoiatriche, anche la cosiddetta ortodonzia invisibile richiede una attenta valutazione clinica e una analisi accurata della documentazione diagnostica, al fine di poterne valutare la propria applicabilità. la possibilità di realizzare di un trattamento ortodontico “invisibile” è quindi possibile solo dopo un accurata visita diagnostica.

ortodonzia invisibile

I vantaggi dell’ortodonzia invisibile

Eliminazione di tutti gli inestetismi

L’allineamento dei denti avviene attraverso mascherine trasparenti che neutralizzano tutti gli inestetismi causati dai tradizionali allineatori o “apparecchi”.

Precisione assoluta

Un’accurata analisi preliminare e della struttura orale del paziente e lo studio di radiografie mirate, il tutto supportato da nuovi strumenti digitali, aiuta la produzione di allineatori trasparenti massimamente efficaci.